martedì 28 settembre 2010

Sukkot



חג שמח

2 commenti:

leftheleft ha detto...

Molto bella questa festa.
Non la conoscevo (come molte altre cose in effetti).
Mi piace nell'ebraismo l'idea della transitorietà, il lasciare a loro stesse le cose nel seguire il loro ciclo di nascita e morte, tipo anche le tombe nei cimiteri.

נחום ha detto...

ringrazio per l'apprezzamento. Uno degli elementi di Sukkot in effetti e' questa strana celebrazione della transitorieta'. Ma al tempo stesso della stabilita', perche' una sukkah deve anche rimanere stabile per giorni. Questa idea di Sukkah-City e' IMHO favolosa, perche' riesce a legarvi il tema della giustizia sociale.