lunedì 15 novembre 2010

novita' a destra

Sono impegnato in una affabile discussione con Leonardo, il quale, dopo un paio di paragoni tra Israele e Germania nazista, mi ha teste' accusato di essere un ladro di acque - ma sia chiaro, dice lui: "la responsabilita' individuale e' diversa da quelle collettiva". Cioe': io sono ebreo ma posso sempre salvarmi, evitando di immigrare in Israele e unendomi agli Opliti del Bene nella loro lotta contro i cattivi del mondo. C'e' un posticino per me, nella veste di custode della memoria, basta che non si metta in dubbio la realta' dell'Olocausto Palestinese. E pensa te che fortuna, in questo frangente il Fiume Piave e' nostro alleato.

Avrei qualche idea per altri post ma che ci volete fare ho pure una vita e, in questo momento, della roba da scrivere in real life. Pero' non mi dimentico del blog. Ho fatto un po' di pulizia nel blogroll, levando roba che era diventata ripetitiva. Ed ho aggiunto alla vostra destra una casellina che linka tre (per ora) dei siti di informazione e dibattito che io reputo piu' interessanti. Uno genericamente di destra, un altro genericamente di sinistra ed un altro generico e basta. Se avete voglia e tempo provate a indovinare cosa e' cosa.

Non e' necessariamente facile, pertanto buona lettura.

6 commenti:

leftheleft ha detto...

dove state discutendo?

נחום ha detto...

nei commenti al post che vedi qua sotto, quello su Sodoma.

Emanuel Baroz ha detto...

Certo ci vuole proprio la tua pazienza per discutere con uno che scrive di Israele su l'Unità...;-)

נחום ha detto...

Ma, credo di averci dato un taglio.

barbara ha detto...

E io che ho discusso con Maurizio Blondet, allora?

נחום ha detto...

Beh, Barbara, per discutere con Leonardo ci vuole pazienza, ma per discutere con Blondet ci vuole follia ;-) Anche se va detto che secondo l'opinione di un ebreo, noto tifoso dell'Inter, Blondet e' una persona ragionevole che ancora non ha capito che esiste un complotto ancora piu' grande, si tratta solo di informarlo.

Voi certo sapete che in UK e in USA si dibatte molto sull'esistenza di un "nuovo antisemitismo", una fusione di radicalismo islamico, rottami della Guerra Fredda [e.g.terzomondismo] e avversione fascista alla democrazia. Dicono che questa mistura acida di discorsi, pregiudizi, stereotipi sarebbe alle origini della delegittimazione di Israele. Io non so cosa ci sia di nuovo, perche' mi sembra che questo genere di schifezze fosse in giro gia' all'epoca del Mandato in UK, quando le varie lobby arabe commissionavano libri sui Kazari e poi li compravano in blocco.

C'e' stata una moltiplicazione di questi discorsi, sicuramente. E il nostro amico Leonardo, come pure il noto Blondet, sono certo esempi interessanti. Da leggere a stomaco vuoto, ovviamente.